ARTISTI

YUVAL AVITAL

Nato a Gerusalemme nel 1977 e residente a Milano, Yuval Avital è compositore, artista multimediale e chitarrista. È conosciuto per le sue installazioni sonore e visive, performance collettive che coinvolgono masse sonore nella creazione di rituali contemporanei, opere icono-sonore, quadri multimediali complessi e per lo sviluppo di progetti tecnologici realizzati anche con l’apporto di intelligenza artificiale in spazi pubblici, siti di archeologia industriale, teatri e musei, sfidando le tradizionali categorie che separano le arti.

AGOTRANCE

Assimila il ritmo da quando nasce. Nei primi anni di vita, trascorsi in Basilicata nell’ambiente agro pastorale, acquisisce i moduli sonori e musicali delle zampogne suonate dai suoi nonni e zii. A 14 anni, nel 1975, incontra Antonio Infantino ed entra a far parte del primo nucleo del “Gruppo di Tricarico” grazie alle sue qualità istintive capaci di dare pulsazione e costanza al ritmo della grancassa, del cupa cupa e di ogni percussione a lui assegnata.

CLAP! CLAP!

Clap! Clap! aka Cristiano Crisci, è un producer e performer di fama internazionale. Tra i nuovi talenti italiani più brillanti, Clap! Clap! riunisce ispirazioni e stili disparati sul suo dancefloor mentale. Ha portato i suoi live in tutta Europa, in Giappone e prodotto per Paul Simon. La sua musica è stata promossa da Gilles Peterson e compare in GTA V, Boiler Room, Ninja Tune’s Solid Steel mix series e nei mix FABRIC. 

DARDUST

Dardust è Dario Faini, pianista italiano tra i più ascoltati al mondo con all’attivo 35 milioni di riproduzioni. La sua musica ha accompagnato eventi di richiamo internazionale come il Superbowl e l’NBA All Star Game. Autore e produttore d’eccezione ha firmato numerosi grandi successi italiani, vantando un palmarés di oltre 40 dischi di Platino.

Dardust è il primo progetto italiano di musica strumentale capace  di unire il mondo pianistico minimalista all’attuale 

JOYCUT

Sul palco, due batterie speculari, una dalla matrice tribale, l’altra profondamente industriale, accompagnano una postazione elettronica, fra liquidità, cifra sperimentale e tessuti armonici esplorativi.

L’ultimo lavoro “PiecesOfUsWereLeftOnTheGround” ha di fatto proiettato la band oltre la dimensione classica dei confini geografici. Nel 2014 MTV Iggy li ha “definiti” fra le dieci band più interessanti del SXSW, Nic Harcourt li ha supportati attraverso la radio KCSN

MANTRA GROOVE STATION

Mantra Groove Station è un progetto di Walter Vitale - producer, compositore, batterista e polistrumentista - nato a Policoro (Mt) nel 1980. Studia batteria jazz presso la sede di Milano dell'Accademia Internazionale della Musica con il M° Tony Arco. Nello stesso periodo studia anche con: Dave Liebman, Tullio De Piscopo, Marco Vaggi, Fabio Jegher, Rossano Sportiello, Franco Cerri, Enrico Intra, James Camac, Gianni Cazzola. Successivamente si perfeziona a New York con Jef Ballard e Nasheet Waits. Rientrato

NIGHT SKINNY

Night Skinny a.k.a. TNS è uno dei produttori più originali della scena Rap italiana, un produttore capace di interpretare il suono urban del momento a modo suo, con piglio, personalità, classe e grande incisività. I suoi lavori sono contraddinstinti da un'attenta ricerca che lo hanno portato, negli anni, a collaborare con il meglio della scena Hip Hop italiana (Tormento, Marrachash, Noyz Narcos, Clementino, Achille Lauro, Mecna) ed internazionale (67, Paigey Cakey, Antipop Consortium, Vordul Mega dei Cannibal OX). Nel 2017

NU GUINEA

Il duo Nu Guinea, formatosi a Napoli e ora di stanza a Berlino, crea delle sonorità influenzate dall’idea di un luogo esotico, forse immaginario, frutto di una costante ricerca musicale nel passato. Il loro percorso può essere definito come un’indagine storica sulla musica da “dancefloor” nel suo senso più puro. La chiave è la contaminazione fra generi musicali nata dall’incontro fra differenti culture e popolazioni. Il progetto nasce dall’idea di jam sessions, fusioni fra sintetizzatori elettronici e strumenti tradizionali, caratterizzato da un suono che non mira alla 

PAOLO BALDINI DUBFILES

Paolo Baldini nasce a Pordenone nel 1975. È̀ considerato uno dei produttori più interessanti del panorama indipendente italiano.
Con la sua prima band (B.R.Stylers) si distingue nel panorama reggae italiano per l’uso predominante dell’elettronica e di sonorità di ispirazione UK, che lo avvicinano a nomi come Revolutionary Dub Warriors e Zion Train e che saranno suo segno distintivo per un lungo periodo. Nel 2006 entra a far parte degli Africa Unite, di cui produce due dischi (Controlli e Rootz).

La line-up completa dell’edizione 2019 sarà annunciata a breve. Per tutti gli aggiornamenti iscriviti alla newsletter