#OSL – OPEN SOUND LIBRARY

L’ Open Sound Library è un repertorio di suoni open source, non proprietari, generati con la voce e con strumenti autocostruiti: cori arbëreshë, zampogne, campanacci, cupa cupa, e percussioni. Tali sonorità sono state identificate dall’artista israeliano Yuval Avital, Guest Director dell’Open Sound Festival 2019, nel corso di tre residenze artistiche in Basilicata, con la curatela del Prof. Nicola Scaldaferri (Docente ed Etnomusicologo dell’Università degli Studi Milano) e con il supporto del L.e.a.v. (Laboratorio di Etnomusicologia e Antropologia Visuale).

I suoni della Library sono stati registrati in studio e resi disponibili in freedownload per artisti di tutto il mondo.

Nel 2019, oltre ai vincitori della call  Alèfe e DadeMatto  (ascolta qui), anche i guest dell’Open Sound Festival (Paolo Baldini, Night Skinny, Clap!Clap!, go-Dratta, Mantra Groove Station) hanno lavorato con i sample della Library, realizzando le prime 5 tracce inedite della playlist ufficiale di Open Sound.

#OSL – LISTEN

#OSL – SCARICA LA LIBRARY

Grazie per aver compilato il modulo, puoi scaricare la library in formato ZIP o formato Kontakt cliccando sulla relativa icona: